Gli anime in streaming #4: recensione di VVVVID


Cos’è VVVVID? Molti di voi già lo sapranno, per alcuni è uno di quei siti tra i preferiti da consultare quotidianamente, ma per coloro che ancora non ne sono a conoscenza, VVVVID è una piattaforma nostrana di streaming legale di film, serie TV, anime e video musicali che si è ritagliato nel giro di pochi anni una grande fetta di fedeli.  


Partiamo dagli aspetti positivi. VVVVID vanta un catalogo eccezionale. Sia per Serie TV e Film, con titoli “alternativi” rispetto ai blockbuster soliti, sia per quanto riguarda la sezione Anime. Finora questo è l’unico servizio che offre tanti titoli interessanti come L’Attacco dei Giganti, Death Note, Owari No Seraph, Tokyo Ghoul, Prison School, e tanto altro. Sicuramente ce n’è per tutti i gusti. Ci sono anche OAV, film d'animazione e serie animate cult. Sicuramente è un peccato che non ci sia coerenza tra titoli doppiati in italiano e titoli solamente sottotitolati, la cui ragione è la tempestività con cui VVVVID ha caricato grazie alla Dynit i simulcast di anime recenti quali Dimension W o Erased (ci dovrebbe essere la possibilità di poter guardare contenuti in lingua originale o meno, per quanto riguarda gli altri titoli). Ciononostante, VVVVID è l’unica piattaforma su cui è possibile trovare alcuni titoli in italiano, come One Punch Man.

In più, per accedere ai contenuti basta registrarsi, ma è totalmente gratuito. E per godersi pienamente questo grande punto a favore, bisogna armarsi di pazienza e sopportare un po' di pubblicità sparse. 
L’alta qualità, però, non è qualcosa che VVVVID garantisce. Lo stream raggiunge solo i 720p come soglia massima, il che non è male. Tuttavia, non essendo quello fluido e corposo di Netflix, dal bitrate molto alto e dagli alti livelli di definizione, denota una definizione calante e poco limpida in scene più o meno complesse. 

Clicca per ingrandire!
Lo streaming della piattaforma funziona anche su dispositivi Android e iOS, ma non su console. Inutile, invece, ci sembra la scelta di rendere VVVVID una vera e propria community, con la possibilità di commentare, "mipiaciare" o condividere episodi e filmati. Sebbene scelte più azzeccate, come quella della lista degli episodi da “guardare dopo”, o meno azzeccate, come l’assenza di una lista ordinata di serie che si sta seguendo, ciò che sorprende è il fatto di aver voluto includere una community virtuale ed escludere invece un forum o un servizio di supporto. 



VVVVID è un servizio in continuo aggiornamento di titoli, perché nella quantità dà il suo meglio, data la frequente immissione di titoli nuovi, mentre, essendo un servizio gratuito è meno orientato verso una qualità migliore. Ciò che è certo è che quando ci si trova davanti ad un sito del genere ci si domanda se sia meglio avere un servizio gratuito con tanti titoli ma che non è il massimo da guardare, oppure un servizio che è a pagamento, in full HD, con più opzioni per l’utente ed un catalogo immenso. Peccato che la seconda opzione in Italia non esista ancora, per cui la VVVVID risulta essere tra le migliori alternative per la visione delle serie animate giapponesi.


Gli anime in streaming #4: recensione di VVVVID Gli anime in streaming #4: recensione di VVVVID Reviewed by Marcello Cuomo on 15:30 Rating: 5
Powered by Blogger.